☀️ ABBRONZATI con SUN KISSED. ☀️

Autoabbronzante spray: 1 aiuto per la tua abbronzatura

autoabbronzante spray

Autoabbronzante spray cos’è? È arrivata l’estate e quindi anche la voglia di abbronzarsi! Per questo sul web, ma anche in tv, ti starai imbattendo (quasi ogni giorno) in spot che pubblicizzano vari prodotti solari!

Creme con protezione solare, autoabbronzante spray, creme autoabbronzanti senza mai farti mancare anche una lettura ad articoli del tipo “miglior spray autoabbronzante”.

L’abbronzatura è il segno distintivo di ogni estate ma bisogna agire con cautela quando si tratta del sole a contatto con la nostra pelle. Tralasciando consigli di ambito medico, in questo articolo vogliamo fornirti alcune indicazioni generali sugli autoabbronzanti spray migliori ma non solo.

Al di là dell’attenzione che bisogna prestare quando si prende il sole, ecco anche cosa potrebbe esserti utile per una bella tintarella: uno spray autoabbronzante, magari fai da te!

Ecco di cosa parleremo in questo articolo: inizieremo con lo spiegarti come funziona lo spray autoabbronzante per poi parlare del miglior spray autoabbronzante dando un’occhiata agli ingredienti. Poi vedremo chi produce gli autoabbronzanti spray migliori!

Ma non finisce mica qui! Parleremo del miglior autoabbronzante spray viso alle carote, dell’autoabbronzante spray al cacao e di 2 ricette! La prima ricetta è la crema abbronzante fai da te a base di olio e limone. L’altra è quella dell’olio autoabbronzante fai da te con olio di cocco!

Il fai da te è una nota distintiva di ogni prodotto che utilizziamo per il nostro corpo. Conoscere la natura degli ingredienti che applichiamo sul nostro viso o sul nostro corpo ci rende più di sicuri perché sappiamo cosa stiamo utilizzando.

Tuttavia, come vedremo nel 3 paragrafo, se si acquista uno spray autoabbronzante, bisogna fare sempre attenzione agli ingredienti!

Spray autoabbronzante: come funziona?

Uno spray autoabbronzante, che sia per il viso o per il corpo, funziona allo stesso modo (sia per il viso che per il corpo). Tuttavia, bisogna sempre prestare maggiore attenzione alla pelle del viso dato che il viso è una zona più sensibile rispetto alle altre parti del corpo (se escludiamo quelle intime dove, ovviamente, non applichiamo alcuno spray abbronzante).

Ma come funziona un autoabbronzante spray? Beh, funziona come tutti gli abbronzanti! L’unica comodità in più che predispone uno spray autoabbronzante è la funzionalità spray che permette un’applicazione più veloce.

Diciamoci la verità, quanto è noioso spalmare la crema? Con un contenitore spray tutto diventa più semplice! Basta spruzzare e spalmare e il gioco è fatto! Inoltre, la funzionalità spray garantisce un’applicazione migliore perché riesce a far arrivare il prodotto in tutte le parti del corpo con un semplice spruzzo!

Ora dedichiamo due righe a come si applica l’autoabbronzante spray. Uno spray autoabbronzante si spruzza sul corpo, ad esempio sulla gamba, e poi si stende.

Sebbene un prodotto spray non abbia così tanto bisogno di essere spalmato, è sempre meglio “accompagnare” con le mani il prodotto (come l’olio abbronzante in questo caso).

Facendo dei piccoli movimenti circolari dal basso verso l’alto, garantiremo un’applicazione completa dell’olio abbronzante e ci godremo la tintarella!

Ma come posso capire se un autoabbronzante spray fa per me? E soprattutto, come posso sapere se un olio abbronzante non mi causa irritazioni alla pelle? È proprio di questo che parleremo nel prossimo paragrafo!

Miglior spray autoabbronzante: attenzione agli ingredienti!

Consigliare il miglior spray autoabbronzante non è semplice, per questo non sentiamo di darti consigli su quale scegliere e perché. La pelle è un organo molto delicato e va trattato con cura ed è per questo motivo che non bisogna affidarsi a chi dice che un determinato prodotto è adatto a tutti.

Essere analitici e attenti circa la scelta dei prodotti per la cura del nostro corpo è molto importante se vogliamo evitare problemi di salute legati alla pelle come escoriazioni, rossori, irritazioni e altri disturbi legati alla pelle.

Per quanto riguarda il miglior spray autoabbronzante, di solito gli ingredienti utilizzati sono acqua, glicerina e una serie di conservanti, composti sintetici e alcol. Non è una novità incappare in un prodotto che ha come ingredienti un numero molto elevati di composti sintetici derivanti da prodotti altrettanto dannosi sia per l’ambiente che per il nostro corpo.

Appurati questi ingredienti impuri, come bisogna comportarsi? Beh, diciamo che probabilmente già utilizziamo prodotti con ingredienti del genere senza nemmeno saperlo e non ci succede nulla. Però questo non significa che bisogna continuare ad usarli!

Quello che invece bisogna fare è leggere l’INCI di ogni prodotto senza affidarci a pubblicità ricche di slogan pro vendita o di commesse che ci indicano un tale prodotto.

Il nostro consiglio per acquistare il miglior spray autoabbronzante è documentarsi. Prendiamoci un po’ di tempo per approfondire la natura degli ingredienti di alcuni prodotti e poi, una volta in negozio (o online) saremo più sicuri della nostra scelta!

Autoabbronzanti spray migliori: ecco chi li produce

Sai quali sono gli autoabbronzanti spray migliori e chi li produce? In base a varie ricerche condotte sul web, gli autoabbronzanti spray migliori in commercio sono davvero tanti e inserire tutte le aziende produttrici sarebbe un lavoraccio!

Quello che ti consigliamo di fare prima di acquistare un buon autoabbronzante spray è quello di cercare sul web!

In generale, questi prodotti rientrano tra gli autoabbronzanti spray migliori non solo per i loro ingredienti ma anche per il loro effetto! Un prodotto può essere buono, per quanto riguarda gli ingredienti, ma se non dà risultati in un certo arco di tempo, può cadere nel dimenticatoio.

Purtroppo spesso i prodotti biologici tendono a dare effetti in un tempo maggiore rispetto a prodotti più “artificiali”. Si sa, la chimica produce un effetto più immediato, per non dire istantaneo, rispetto ad un prodotto che magari non usa conservanti, coloranti, derivanti petroliferi ecc…

A te la scelta! Gli autoabbronzanti spray migliori che ti abbiamo elencato poco fa sono solo 5 abbronzanti che possono davvero donarti una tintarella unica! Però continua a cercare! Di prodotti ce ne sono tanti e magari chissà, vorrai farti un autoabbronzante spray direttamente a casa tua! Infatti è di questo che parleremo nei prossimi paragrafi!

Noi nel frattempo ti consigliamo di leggere bene le schede di ogni prodotto (l’INCI) e di scegliere quello che più fa per te e ti piace! E mi raccomando, attenzione alle irritazioni e ai rossori, non vorrai mica rinunciare alla tintarella!

Miglior autoabbronzante spray viso alle carote

E se il miglior autoabbronzante spray viso fosse alle carote? E se, oltre ad essere alle carote, lo potresti fare direttamente a casa tua? Bene, in questo paragrafo e nei prossimi, è di questo che vogliamo parlarti: come preparare in casa un buon autoabbronzante spray!

Tutto ciò che ti serve per saperne di più sulle varie ricette che ti daremo è un taccuino e una penna.

Ed ora iniziamo con la prima ricetta! Noi pensiamo che il miglior autoabbronzante spray viso sia alle carote perché anche da un punto di vista scientifico le carote sono un buon alleato per l’abbronzatura. Naturalmente, puoi leggerne di più su siti e manuali di medicina, noi qui forniamo solamente indicazioni di carattere generale!

Come preparare, quindi, il miglior spray autoabbronzante viso alle carote? Procurati mezzo kg di carote, 2 litri di acqua e 2 tazze di zucchero di canna. Taglia le carote molto sottili e mettile a bollire con l’acqua e lo zucchero.

Lascia cuocere il composto per circa 3 ore a fuoco lento e poi versa il contenuto, dopo averlo fatto un po’ raffreddare, in un contenitore spray. Ed ecco che il miglior autoabbronzante spray viso alle carote è pronto! Pensavi fosse più complicato?

Nei prossimi paragrafi invece vedremo come fare un autoabbronzante viso al cacao. Un olio abbronzante al limone e, come ultima ricetta, come fare un olio abbronzante all’olio di cocco! Ne hai ancora di ricette da appuntare!

Andiamo avanti con il prossimo autoabbronzante!

Autoabbronzante spray al cacao

Ed eccoci con la nostra seconda ricetta per fare in casa un buon autoabbronzante spray! Stavolta ti diciamo subito di procurarti del cacao amaro perché il tuo autoabbronzante avrà un sapore cioccolatoso! Per preparare l’autoabbronzante spray al cacao ti serve del cacao amaro e 1/3 di un bicchiere di olio di girasole o di mandorle.

Come procedere per fare in casa l’autoabbronzante spray al cacao? Dopo esserti procurato il cacao e l’olio di mandorle o di girasole, non ti resta che amalgamare i due prodotti e versa il composto in un contenitore spray. A questo punto il tuo spray autoabbronzante è pronto!

E come si applica questo autoabbronzante? Come avrai visto dalla sua composizione, questo è un olio abbronzante (proprio perché c’è l’olio di girasole o di mandorle). Per questo può risultare anche più semplice applicare il prodotto, sia perché utilizzi la tecnologia spray sia perché è un olio.

Ricordati di spalmare l’olio (così da farlo assorbire prima) compiendo movimenti circolari dal basso verso l’alto. Tuttavia, anche le creme autoabbronzanti non sono da buttare!

Sebbene noi in questo articolo ci stiamo soffermando sugli oli autoabbronzanti, non tralasciare l’opzione di acquistare o fare in casa una buona crema autoabbronzante (come la nostra con olio e limone)!

Ricordati, inoltre, di applicare l’autoabbronzante con cautela. Applicalo ogni 2-3 ore e non avere fretta di vedere i risultati! Naturalmente, non aspettarti di avere una tintarella da invidia dopo qualche applicazione! Bisogna essere costanti ma con le giuste cautele e attenzioni!

Ed ora andiamo avanti con la prossima ricetta!

Crema abbronzante fai da te a base di olio e limone

Sapevi che puoi preparare a casa un’ottima crema abbronzante con olio e limone? Sebbene questa crema non rientri nella tipologia degli autoabbronzanti spray migliori, è comunque una buona crema abbronzante! Non solo olio quindi per avere una bella abbronzatura ma anche creme!

Come si prepara la crema abbronzante fai da te a base di olio e limone? Quello che ti serve per questa ricetta è mezzo bicchiere di olio EVO e il succo di un limone. Miscela per bene questi due ingredienti finché non ottieni un composto denso, proprio come una crema.

Una volta ottenuta la crema, non dovrai fare altro che applicare sul tuo corpo e attendere! Questa crema autoabbronzante ti donerà una doratura della pelle molto bella e naturale!

Finora hai già 3 ricette per preparare un autoabbronzante in casa! Che dire, ora non resta che provarli tutti! Che sia un autoabbronzante spray o una crema abbronzante, l’importante è utilizzare questi prodotti con cautela, senza mai esagerare!

Ora passiamo all’ultima ricetta di questo articolo! Questa ricetta non rientra nella tipologia degli autoabbronzanti spray migliori (stessa cosa per la crema), ma ti garantiamo che è altrettanto buona!

Infatti stiamo parlando di un olio abbronzante fatto con olio di cocco e… gli altri ingredienti te li scriviamo tutti nel prossimo paragrafo! Seguici e scoprirai come ottenere una tintarella naturale con prodotti che puoi tranquillamente fare a casa!

Viva il BIO!

Olio autoabbronzante fai da te a base di olio di cocco

La nostra ultima ricetta per questo articolo non riguarda uno spray autoabbronzante, né rientra nella categoria “miglior spray autoabbronzante” o “miglior autoabbronzante spray viso”. Quest’ultima ricetta è un olio abbronzante fatto con olio di cocco, burro di cacao e olio di sesamo. Insomma, si abbonda con vari tipi di olio e tutto questo per la tintarella!

Ecco cosa ti serve per preparare l’olio abbronzante a base di olio di cocco: 2 cucchiai di olio di cocco, 1 bicchiere di olio di sesamo e 2 cucchiai di burro di cacao. Unisci gli ingredienti e amalgama bene finché non otterrai un composto cremoso.

Questo olio abbronzante è più denso rispetto agli altri oli abbronzanti spray, per questo va applicato come fosse una sorta di crema. Ma non ti preoccupare, è comunque un buon abbronzante naturale!

Sebbene non sia uno spray autoabbronzante, potrai provare l’efficacia di questa crema autoabbronzante direttamente sulla tua pelle! Se magari hai difficoltà nell’acquistare il burro di cacao, non temere! Esistono vari siti che vendono le materie prime! Basta navigare sul web e vedrai che troverai ciò che stai cercando!

Noi ti consigliamo di provare tutte le ricette che ti abbiamo proposto in questo articolo sia per la loro naturalezza che efficacia! Ma fai sempre attenzione a non esagerare: la tintarella è bella ma la salute non va mai messa in secondo piano!

Bene, hai preparato tutto l’occorrente per fare a casa il tuo olio o crema autoabbronzante? Sei pronto/a per andare ad abbronzarti sulla spiaggia o nel tuo giardino.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri canali social

Sun Kissed, crema abbronzante con formula naturale per avere un’ abbronzatura intensa e duratura.