☀️ ABBRONZATI con SUN KISSED. ☀️

Lampada abbronzante: benessere a 360 gradi

lampada abbronzante

La lampada abbronzante ed in particolar modo la lampada abbronzante viso e corpo, è un sistema di abbronzatura artificiale composti da lettini e dolci che abitano nei solarium e nei saloni di bellezza per un unico scopo, quello cosmetico/estetico.

Poi ancora, le lampade abbronzanti nelle palestre e sempre più spesso anche all’interno degli ambienti domestici, sono diventati una vera fonte di radiazione ultravioletta (UV) per migliorare l’abbronzatura di tutti noi.

La lampada abbronzante da casa è molto utilizzata tra la popolazione italiana, anche prima dell’arrivo dell’estate per permettere a tutti di mostrare la migliore abbronzatura possibile. Buona parte della popolazione infatti usa le lampade abbronzanti da casa per far vedere a tutti un po’ di tintarella alle prime uscite in spiaggia.

Ma spesso, la lampada abbronzante da casa viene utilizzata anche per “preparare la pelle” alle più che probabili scottature solari oppure in seguito per mantenere l’abbronzatura anche durante l’inverno. Sul web si trovano tante, ma davvero tante storie inerenti ai benefici o ai danni comportati dall’uso delle lampade abbronzanti.

A tal proposito, prima di parlare del tema principale di questo articolo: la lampada abbronzante viso e corpo, occorre smentire un tabù di vitale importanza.

Utilizzare le lampade abbronzanti da casa, oppure semplicemente le lampade abbronzanti in un solarium o palestra, non è più sicuro o più vantaggioso di esporsi al sole, perché non ci sono differenze tra l’uso delle radiazioni solari e quello della lampada abbronzante viso e corpo per tipo di radiazioni ed effetti sulla salute.

Per questo motivo devi prestare molta attenzione alla lampada abbronzante da casa e non che stai utilizzando. Infatti, alcune lampade abbronzanti da casa non rispettano le normative emettendo livelli di radiazione UV maggiori. E questo come è ovvio che sia genera molti problemi sulla nostra pelle.

Lampada abbronzante: le bufale del web

Abbiamo già accennato in precedenza come spesso sulla lampada abbronzante da casa sono state costruite varie menzogne che spingono gli utenti del web a evitare il loro uso o a farne un uso eccessivo nella speranza di miracoli.

In questo paragrafo, cercheremo di smascherare alcune bufale del web sulla lampada abbronzante viso e corpo. Partiamo dalla prima: le lampade abbronzanti da casa, non prevengono i danni causati dalla radiazione solare dal momento che la protezione fornita da loro equivale a quella di una crema protettiva con protezione non superiore a 3.

Poi ancora, i lettini delle lampade abbronzanti, non alleviano i disturbi (sintomi) relativi alla depressione stagionale. Su internet gira anche la notizia che la lampada abbronzante viso e corpo, stimolano l’organismo a produrre la giusta quantità di vitamina D.

Non esistono prove scientifiche di questo beneficio, anzi, esistono delle vie meno pericolose per ripristinarne il giusto fabbisogno della vitamina D.

Questi erano solo alcune delle più diffuse bufale sulla lampada abbronzante da casa. Ma ricorda, prima di proseguire, devi ben distinguere le lampade abbronzanti da casa dalle le lampade UV, spesso utilizzate sotto controllo medico a scopo terapeutico per curare alcune malattie della pelle.

Per questo motivo, sulla scia di quello che abbiamo detto fin qui, l’uso delle lampade abbronzanti non può mai, e dico mai, avere finalità curative, tanto che la stessa legge italiana vieta che vengano vantati gli effetti benefici che abbiamo appena riportato sopra.

Dunque per allacciarci al discorso iniziale, la lampada abbronzante da casa ha un unico obiettivo: quello estetico.

I benefici della lampada abbronzante viso e corpo

Smentite le varie bufale sulle lampade abbronzanti da casa è utile ormai passare ad elencare quelli che sono i benefici delle varie lampade abbronzanti presenti in natura. Partiamo da quello più banale ma per il quale tutti si recano nei solarium per accedere al trattamento della lampada abbronzante da casa.

Permettono di avere un colore più sano della pelle e quindi un aspetto più bello da mostrare sulle spiagge italiane. Inoltre, sempre a livello della cute, la lampada abbronzante viso e corpo permette l’aumentare dello spessore dello strato corneo in modo da rendere la pelle più resistente alle prime scottature estive.

E’ stato anche provato che utilizzando con regolarità e senza abusarne le varie lampade abbronzanti da casa, si registrano lievi miglioramenti di alcune infezioni della pelle quali Psoriasi, Dermatiti Atopiche, Dermatiti Seborroiche e Acne.

Altri importanti benefici di queste lampade abbronzanti sono quelli disinfettanti in quanto limitano la proliferazione dei batteri. Poi ancora, garantiscono un benessere termico e visivo e aumentano inoltre la produzione di cellule immuno specifiche e dei globuli bianchi.

Quest’ultimo beneficio è stato anche provato attraverso uno studio che ha riscontrato la diminuzione del 66% di malattie da raffreddamento.

Per concludere, altri importanti vantaggi apportati dalla lampada abbronzante da casa sono: l’aumento della capacità del sangue di trasportare ossigeno e la conseguente disintossicazione dalle sostanze nocive presenti nel sangue grazie al sistema di scissione molecolare e scomposizione di alcool.

Come vedi, al di là delle bufale, i benefici sull’uso della lampada abbronzante viso e corpo sono molteplici. Sta a te prendere le dovute precauzioni e non abusare di questo strumento.

Le 4 tipologie di lampade abbronzanti da casa

Lo sapevi che a seconda delle radiazioni UVA esistono 4 tipologie diverse di lampade per abbronzarti ?
Forse non tutti sanno che a livello normativo, proprio sulla base delle radiazioni UVA emessi da ogni lampada abbronzante da casa si possono distinguere ben 4 tipologie diverse di lampade per abbronzarti da casa.

La prima lampada abbronzante viso e corpo è la lampada UV di tipo 1. Questo tipo di lampada abbronzante da casa si caratterizza per emettere una quantità di radiazioni UVA molto ridotta e non significativa di radiazioni UVB ( che sono più pericolose rispetto alle altre radiazioni).
Il secondo tipo di lampada abbronzante viso e corpo è quello di tipo 2 che emettono radiazioni UVA e anche una quantità piccolissima di radiazioni UVB.

Il terzo tipo di lampade per abbronzarti sono quelle appunto di tipo 3 che emettono radiazioni a bassa pressione di tipo A e B. Il primo caso di radiazioni raggiungono la pelle in profondità e vengono utilizzate per stimolare la produzione di melanina da parte dei melanociti.

Il tipo B invece, non va in profondità come i raggi UVA ma sono responsabili dell’irraggiamento che spesso provoca arrossamento, infiammazione ed eritema solare.
L’ultima tipologia di lampade per abbronzarti da casa, sono quelli di tipo 4 vale a dire lampade abbronzanti che emettono una grande quantità di radiazioni UVB di gran lunga superiore alle radiazioni UVA.

La scelta della lampada abbronzante da casa più adatta a te non è così facile come sembra. Il consiglio è quello di farsi aiutare da un medico o da un dermatologo prima ancora di iniziare qualsiasi seduta.

Prevenzioni e raccomandazioni sull’uso della lampada abbronzante viso e corpo

Così come l’esporsi al sole, anche quello più dannoso, anche l’uso delle lampade per abbronzarti da casa, se eccessivo, può portare a numerosi o comunque particolari problemi alla cute e non solo. Per questo motivo, occorre sempre farne un uso regolare e soprattutto provvedere alle varie precauzioni da prendere nell’uso delle lampade per abbronzarti .

E allora, devi sapere che le prime precauzioni da prendere nel caso di utilizzo della lampada abbronzante da casa ( suggerite tra l’altro anche dall’organizzazione mondiale della sanità) sono molteplici.

Eccovi quelli consigliati dall’organizzazione mondiale della sanità sull’uso della lampada abbronzante viso e corpo. Dunque si sconsiglia l’utilizzo delle lampade per abbronzarti da casa alle seguenti categorie di persone che:

  • hanno meno di 18 anni di età o più di 60
  • hanno molte lentiggini
  • hanno la pelle chiara e sensibile
  • hanno già avuto scottature solari
  • hanno avuto un melanoma o tumori della pelle hanno nei atipici (cioè di diametro superiore a 6 mm, bordo irregolare, colore variegato)
  • prendono farmaci o usano creme che rendono la pelle sensibile al sole
  • hanno una situazione di salute che può peggiorare con l’esposizione al sole

Poi, esistono anche altre precauzioni da prendere nel caso in cui si decida di utilizzare le lampade per abbronzarti per soli fini estetici. Questi sono:

  • utilizzare occhiali protettivi
  • evitare sedute troppo ravvicinate
  • togliere le lenti a contatto prima del trattamento
  • non utilizzare creme protettive né qualsiasi altro tipo di prodotto cosmetico

Prese le dovute precauzioni, ognuno di noi può, in totale tranquillità, utilizzare la lampada abbronzante da casa senza pensare ai vari problemi che questa può generare.

Il post lampada per abbronzare viso e corpo

Per un abbronzatura sempre perfetta, non bisogna però limitarsi solo ed esclusivamente all’uso delle lampade per abbronzarti da casa ma occorre fare qualche passettino in più per poter garantire una pelle sana e sempre esteticamente perfetta. Infatti, la cura della pelle esposta agli UvA non finisce solo con l’utilizzo delle lampade per abbronzarti .

Infatti, oltre alla lampada abbronzante da casa per poter garantire il recupero dallo stress imposto dalle radiazioni, subito dopo il loro utilizzo è essenziale applicare creme o fluidi idratanti ed emollienti. Il loro utilizzo infatti facilita oltre che a mantenere la pelle più scura dopo la seduta attraverso la lampada abbronzante viso e corpo, ma anche a mantenerla elastica e protetta dagli agenti esterni.

Può poi capitare che la seduta con le lampade per abbronzarti da casa, si protrae più del dovuto. Questo potrebbe provocare una lieve sensazione di bruciore, stiramento o prurito. In questo caso, di rientro a casa per mezzo di alcuni prodotti ricchi di sostanze rinfrescanti, lenitive e decongestionante, come ad esempio la canfora, il mentolo o il pantenolo si può attenuare il fastidio prodotto da questa situazione.

Se vi ritrovate in una di queste situazioni, il vostro corpo ha bisogno di prodotti del tipo emulsioni o schiume spray che vengono applicate senza il bisogno di massaggiare e soprattutto sono di facile e veloce assorbimento, permettendo quindi di rivestirsi in fretta e senza troppi disagi.

Un caso a se lo abbiamo quando l’eritema è sul viso. In questo caso sono consigliate formulazioni come paste emollienti e creme che, oltre a lenire, nutrono e contrastano l’ulteriore disidratazione della pelle.

Effetti collaterali e controindicazioni sulle lampade abbronzanti

Fin qui abbiamo visto varie sfaccettature dell’utilizzo delle lampade per abbronzarti da casa. Ora occorre parlare anche di quelle che potrebbero essere, il condizionale è d’obbligo, le probabili controindicazioni o i probabili effetti collaterali della lampada abbronzate casa.

Introduciamo il discorso con una piccola postilla. Al momento non sembrano esistere particolari effetti negativi sull’uso della lampada abbronzante. Uno dei probabili effetti collaterali che sono stati riscontrati, sono soprattutto sul lungo termine, nel senso che un uso costante di queste lampade per abbronzarti, possono causare gravi alterazioni anche dopo molti anni come ad esempio i tumori cutanei. Inoltre, le varie radiazioni sono ritenute anche responsabili del famoso fotoinvecchimento.

Fra gli altri e vari effetti collaterali che con il passare degli anni sono stati riscontrati, sono i seguenti:

  • Eritemi;
  • Ustioni;
  • Foto cheratiti;
  • Dermatite solare;
  • Danni agli occhi (per questo motivo vengono forniti degli appositi occhialini);
  • Tumori cutanei, quali il melanoma e il carcinoma a cellule squamose.

Tra le controindicazioni invece troviamo che queste lampade per abbronzarti da casa sono sconsigliate a persone che:

  • Presentano un gran numero di nei sul proprio corpo e/o viso;
  • Soffrono o hanno sofferto di tumori cutanei
  • Sono particolarmente sensibili alla luce del sole e quindi particolarmente predisposti alle scottature solari;
  • Hanno meno di 18 anni, maggiori di 60 anni o se si trovano in stato di gravidanza
  • Utilizzano terapie a base di farmaci antinfiammatori, fotosensibilizzanti e antibiotici .

Se ti trovi in uno di questi particolari stati fisici, l’uso della lampada abbronzante da casa è assolutamente sconsigliata se non addirittura vietata all’interno dei più premurosi solarium in Italia.

E tu, hai deciso dove andare a fare la tua lampada abbronzante viso e corpo?

Sei ancora indeciso se fare o meno la tua lampada abbronzante da casa?
Non hai ancora dato una risposta soddisfacente ai tuoi dubbi su questo tipo di abbronzatura artificiale?

Ormai, come hai già avuto modo di capire, le lampade abbronzanti da casa sono non solo una moda, ma anche un tipo di necessità per alcuni di noi. Soprattutto per quelli che magari, amano vedersi abbronzati ma che magari non amano il mare o ancora non hanno voglia di passare ore sdraiati sotto al sole.

E allora per tutte queste categorie di persone, la soluzione arriva in termini di lampade abbronzanti da casa. E tu hai deciso? Se hai ancora qualche dubbio sull’utilità di questo prodotto, non lanciarti a picco nella loro prova.

Anzi ti consigliamo di seguire tutti i nostri consigli e di andare anche oltre… Chiedi al tuo medico di fiducia o ad un dermatologo. Chi meglio di loro può toglierti gli eventuali altri dubbi che ti restano in testa.

Scopri altri articoli sul nostro blog o sui nostri canali social

Sun Kissed, crema abbronzante con formula naturale per avere un’ abbronzatura intensa e duratura.